Crea sito

Il Blanc-Argent in Realtà
Home Retour - Back - Ritorno Le Blanc-Argent - Page française The Blanc-Argent - English Home Page

 

Il Blanc-Argent in Realtà Collezione di Foto Il Plastico Modello I due moduli Il progetto Mappa della ferrovia del Blanc-Argent Bibliografia Links sul BA

Ecrivez-moi/Write to me/Scrivetemi :

Liens/Links


 

Alcuni punti importanti del Blanc-Argent:


Dichiarata di interesse pubblico nel 1882, la ferrovia francese del Blanc-Argent viene inaugurata solo nel 1901.

Prevista all’origine come linea a due binari a scartamento normale, le difficoltà economiche incontrate hanno imposto la sua realizzazione come linea a binario unico a scartamento metrico.

La rete collegava allora Le Blanc, nel dipartimento dell’Indre, a Argent-sur-Sauldre, nel dipartimento dello Cher, per una lunghezza di 191 km (zona della Loira nel centro della Francia).

Il BA giocò un ruolo molto importante durante il primo conflitto mondiale, perché attraversa Gièvres, che fu a partire del 1917 il centro di deposito del materiale delle truppe americane. Il materiale veniva poi smistato verso i vari fronti alleati in Europa.

Come tutte le linee di carattere locale, il BA conobbe la concorrenza dei trasporti su strada a partire del periodo tra le due guerre. Seppe rispondere acquisendo automotrici diesel per il trasporto dei viaggiatori sin dagli anni ‘20, e migliorò così performance e servizio. Man mano, fu spesso modernizzato, tramite l’acquisto di automotrici sia nuove che usate.

Allo stesso modo, la sostituzione del vapore col diesel per la trazione dei treni merci all’inizio degli anni ‘50 permise di migliorare la redditività. Il traffico merci aumentò regolarmente fino alla fine degli anni ‘70. Fu soppresso solo nel 1989.

Nel 1981, la regione del Centre firma una convenzione con le ferrovie francesi, la SNCF. La convenzione prevede la ricostruzione di quattro automotrici del tipo Verney (40KB) del BA nonché l’acquisto di due automotrici nuove del tipo CFD (177KB). Una profonda modifica degli orari rende le coincidenze con la rete SNCF più comode, e il nuovo materiale rotabile rende i viaggi più confortevoli.

Nel 1987, il BA viene integrato nei Trasporti Espressi Regionali (TER) della regione Centre, e da quell’anno conosce numerosi altri lavori di modernizzazione (binari, fabbricati, automotrici dipinte con i colori della regione, azzurro e bianco).

Le numerose chiusure di tratti della rete hanno ridotto la sua lunghezza a km67. Tuttavia, la sua esistenza non sembra in pericolo, in relazione alle numerose possibilità offerte sul piano turistico. La parte sud della linea, chiusa al traffico commerciale, viene oggi rimessa a nuovo dalla Société d’Animation du BA (SABA), che organizza periodicamente viaggi su tutta la linea e ricupera materiale a scartamento metrico.

Il futuro del BA non sembra compromesso, dato che ha ricevuto nuove automotrici climatizzate X74500 costruite dalla società CFD. Sono in servizio dal 1° marzo 2003.

Prima di salire sul treno, scaricate gli orari...